Mission

Il Centro di Riferimento per la Qualità dei Servizi di Medicina di Laboratorio (CRR-VEQ) si occupa di coordinare l’attuazione delle iniziative che la Direzione Generale Welfare della Regione Lombardia ritiene utile intraprendere per il miglioramento e la verifica della qualità delle prestazioni di Medicina di Laboratorio.

E’ stato istituito da Regione Lombardia nell’aprile 2011 (Decreto Direzione Generale Sanità n. 3447) in seguito all’accordo di collaborazione con la Regione Toscana (DGR n. IX/1355/2011) in materia di implementazione della qualità dei Servizi di Medicina di Laboratorio (SMeL). Con le DGR n. XI/1609/2019 è stato confermato l'accordo di collaborazione con la Regione Toscana sino al 2022.

La sede operativa del CRR-VEQ è attualmente presso l'ASST Grande Ospedale Metropolitano di Niguarda – Milano  (ASST GOM NIguarda)(Decreto Direttore Generale Salute n. 2878/2015). Fermo restando la mission sovra aziendale e regionale del CRR-VEQ, l’ASST GOM Niguarda assicura spazi e servizi logistici per lo svolgimento dei compiti del CRR-VEQ ed il necessario supporto tecnico-amministrativo per il reperimento e la gestione del personale, oltreché le dotazioni strumentali e informatiche (DGR n.XI/2637/2019).

Le funzioni del CRR-VEQ sono state definite dalla Direzione Generale Welfare (Decreto del Direttore Generale Salute n. 2878/2015 e DGR n.XI/2637/ 2019) che ha dato mandato al CRR-VEQ per esplicare:

  • Attività inerenti l’implementazione della qualità delle prestazioni di Medicina di Laboratorio, sia in attuazione dell’accordo con la Regione Toscana secondo le direttive della Cabina di Regia e della Direzione Generale Welfare della Regione Lombardia, sia mediante l’attivazione diretta di programmi di Valutazione Esterne della Qualità (VEQ);
  • Partecipazione alla succitata Cabina di Regia;
  • Formulazione di proposte per la valutazione delle VEQ e dell’eventuali ricadute normative;
  • Revisione della modalità di attuazione del controllo di qualità interno;
  • Affiancamento alle Agenzie di Tutela della Salute (ATS) che ne facciano richiesta nelle verifiche ispettive per il mantenimento dei requisiti specifici autorizzativi e di accreditamento;
  • Iniziative utili alla verifica della qualità dei Servizi di Medicina di Laboratorio, comprese la gestione della raccolta di dati (questionari) relativi alle strutture di laboratorio e alla loro produzione, in attuazione di specifiche indicazioni della DG Welfare;
  • Funzione di osservatorio continuo sull’attività dei Servizi di Medicina di Laboratorio, in particolare in caso di accadimenti che possano rivestire una forte rilevanza clinico-epidemiologica.

Il CRR-VEQ esplica alcune di queste funzioni mediante un sito web dedicato (www.qualitalaboratorilombardia.it) attraverso cui i SMeL inserisco i dati richiesti e visualizzano le elaborazioni e le comunicazioni del CRR-VEQ.

Ai programmi di Valutazione Esterna di Qualità (VEQ) proposti direttamente dal CRR -VEQ di Regione Lombardia o in collaborazione con il Centro di Riferimento della Regione Toscana partecipano obbligatoriamente tutti i SMeL della Regione Lombardia (DGR n° VII/3313/2001) ed i laboratori afferenti al Centro di Riferimento della Regione Toscana.

Dall'ottobre 2016 il CRR-VEQ è certificato ISO 9001:2015.

Aggiornato al 30/12/2020 rev.01